I CORSI DELLA SCUOLA

IL TARTUFO

Tuber Molisanum

“Il tartufo è qualcosa di magico. Quando si pensa al tartufo ci si chiede, dov’è che vado a prenderlo? Non c’è! Di fatto, però dove nasce il tartufo? Boh, nessuno lo sa! O quantomeno, pochi lo sanno, perché è tenuto segreto”.

Con Tuber molisanum scopriremo tutti i segreti del tartufo e del piccolo Molise, famoso per i suoi tartufi bianchi.

LEGGI…

ULTIME DAL BLOG

OLIO DI OLIVA MEDIOCRE? TUTTA COLPA DI UN’OTTUSA TRADIZIONE

By |gennaio 15th, 2018|Tags: , , |

In occasione della XIV edizione del premio “Goccia d’Oro”, spunti di riflessione e analisi della criticità della filiera olivicola nazionale: "la maggior parte dei produttori e esperti di olio, in genere, riempiono le sale raccontando il nulla” di Sebastiano Di Maria (articolo pubblicato su Teatro Naturale - 12 gennaio 2018) Il termine sinergia è diventato un must tanto che neanche il settore olivicolo-oleario, quello vero, ancora molto legato alla tradizione contadina e, per certi versi, ancora molto conservativo, può sottrarsi alla logica dell’obiettivo comune da raggiungere attraverso la cooperazione, la collaborazione, la comunione d’intenti. Se da una parte possiamo affermare che ci sono

TINTILIA: VITIGNO SIMBOLO DEL MOLISE

By |dicembre 29th, 2017|Tags: , , , |

Riportiamo un estratto del numero di dicembre 2017 della prestigiosa rivista l'Enologo, da oltre un secolo punto di riferimento degli enologi ed enotecnici italiani. Protagonista, con un inserto dedicato, il vitigno Tintilia, inserito  in un progetto editoriale dell'Università di Milano e del prof. Attilio Scienza, che vede attori i 20 vitigni autoctoni simboli del nostro Paese. Buona lettura. Fonte: l'Enologo, n° 12  - dicembre 2017   Sebastiano Di Maria

ESSER FRANTOIANO NON E’ SOLO CAVAR L’OLIO DALLE OLIVE

By |dicembre 20th, 2017|Tags: , , , |

C'è tanto da migliorare e tanto da recuperare. Sporcandosi le mani, imbattendosi in un universo variegato di colori, dalle olive alle paste in gramolazione, di consistenze, di profumi, di sfumature sensoriali più o meno marcate, cambia la dimensione delle cose, che va oltre un “semplice” assaggio di Sebastiano Di Maria (Editoriale pubblicato su Teatro Naturale - 8 dicembre 2017) Se nel mondo dell’olio c’è chi si affanna a dipingere l’artigianalità, o addirittura il Made in Italy, simboli di mediocrità e di negatività, e invece, sempre dalla stessa parte della barricata, c’è chi gli strizza l’occhio, qualcosa non torna. “Strategia industriale o operazione promozional-commerciale”? In

PRIMA SETTIMANA DELLA CULTURA DELL’OLIVO E DELL’OLIO IN MOLISE

By |dicembre 10th, 2017|Tags: , , , , |

Prenderà il via lunedì 11 dicembre, la "I settimana della cultura dell’olivo e dell’olio" in Molise. Un evento che terminerà domenica 17 dicembre, organizzato dall’Istituto Tecnico Agrario e per Geometri “San Pardo” di Larino, in collaborazione con l’Arsarp e il Comune. Sette giorni intensi, pieni di appuntamenti per tutte le età. Un percorso di avvicinamento alla cultura dell’olio extravergine d’oliva.  L’istituto scolastico resterà aperto la mattina per le scolaresche, dalle 9 alle 13, che potranno seguire da vicino l’attività del frantoio sperimentale, conoscere l’olivo e dell’olio attraverso una narrazione nella storia, imparare a conoscere i segreti della bontà dell’extravergine attraverso l’approccio sensoriale e, per

Facebook
Facebook
Google+
Google+
http://www.scuoladelgusto.net/